IC SAN DANIELE DEL FRIULI

video gino il pulcino.mp4
NUVOLA OLGA VA AL MARE.pptx
il coniglietto e le uova.mp4
ROSSO NON DORME.pptx

MATERIALE LEAD A.S. 2020-2021 – INFANZIA DIGNANO

Il materiale è stato prodotto dalle insegnanti del gruppo dei piccoli e da un’insegnante della sezione grandi-medi. Gli argomenti trattati sono: i colori- l’ambiente- la primavera- il friulano-la pasqua.

Le storie che venivano raccontate durante le video chiamate sono state caricate di volta in volta e pubblicate nella piattaforma. Durante l’incontro del giorno seguente ogni argomento è stato richiamato oppure è stata proposta una piccola caccia al tesoro, come nel caso dei colori, o è stato realizzato un piccolo lavoretto in diretta con i bambini e i genitori secondo le istruzioni date attraverso un power point che era stato pubblicato e visionato precedentemente

Giornalino 01 classi terze.pdf

IL GIORNALINO CONDIVISO DELLA SCUOLA PRIMARIA DI RAGOGNA

Alcune classi della scuola primaria di Ragogna condivisa hanno realizzato dei giornalini sfruttando i servizi della Google Suite e la possibilità di creare contenuti in maniera.

I giornalini sono stati dapprima realizzati solo in formato digitale e successivamente stampati in formato cartaceo

L'attività è servita per creare durante il distanziamento il senso di piccola comunità e di appartenenza.

Alcuni argomenti sono stati suggeriti dagli insegnanti, altri sono nati dalla libera creatività degli alunni

CONSIDERO VALORE

Cosa consideri valore?

Si avvicina il Natale, i ragazzi sono in quarantena. La lontananza dei giorni che precedono la fine dell’anno ci porta a riflettere e lo facciamo prendendo ispirazione dalla nota poesia di Erri De Luca, Considero valore.

La condivido sullo schermo, Maria la legge ad alta voce, in un silenzio intenso.

Poi chiedo loro di scrivere a loro volta una poesia su ciò che per loro è valore, usandola come ricalco, mantenendo una struttura simile all’originale, tenendone pure alcuni versi se li condividono.

Quando le leggiamo ci rendiamo conto che in ciò che hanno scritto e considerato valore non vi è nulla di quantificabile economicamente, nulla che si possa comprare.

COME NON DIVENTARE UN COMPLOTTISTA 1

Manuale contro il complottismo: il metodo si impara a scuola

L’attività, proposta per le classi Terze della SSPG, prende spunto dalla pandemia che ha coinvolto e sconvolto la nostra normalità. I ragazzi si facevano e ci facevano tante domande, molte delle quali ingenerate dalla confusione che si era creata a causa di informazioni sbagliate o volutamente distorte che circolavano in rete e in tv.

“Prof., è vero che i cinesi hanno creato e diffuso il virus?” era un quesito ricorrente. Era nata una teoria del complotto.

Era necessario, pertanto, che la scuola provasse a dare delle spiegazioni, riconducendo alla razionalità, difendendo il pensiero critico e soprattutto sostenendo un metodo di studio, di ricerca e di lavoro che li aiutasse ad orientarsi nel presente.

Supportati dalla visione di alcuni documentari inseriti nella presentazione, i ragazzi affrontano un percorso di consapevolezza che ha lo scopo di far loro comprendere perché si formano le teorie del complotto e quindi imparare a verificare le fonti.


Boomwhackers

Arcobaleno di Suoni

Ecco una buona alternativa per quanto concerne le diverse attività di musica d'insieme durante l'esperienza pandemica che ha portato a numerose restrizioni sia nell'utilizzo degli strumenti a fiato (flauto soprano) sia nell'utilizzo della voce nell'attività corale.

I brani registrati e condivisi in Classroom diventano ponti sonori che annullano le distanze.

Nell'ordine: Twinkle, Twinkle, Little Star Classe 1^C - Jingle Bells 2^C - Carol of the Bells 2^D - Pizzicato Polka Classe 3^C della SSPG di San Daniele del Friuli

Copia di Twinkle, Twinkle, Little Star Classe 1^C.mp3
Copia di Jingle Bells 2^C.mp3
Carol of the Bells 2^D.mp3
Copia di Pizzicato Polka Classe 3^C.mp3

Boomwhackers

Gli occhi e le orecchie sono due sensi ben separati tra loro: con i primi guardiamo e osserviamo, con le seconde sentiamo ed ascoltiamo; ma nella gran parte delle situazioni i nostri sensi non lavorano in modo separato, bensì collaborano in modo sinergico. Nella didattica musicale, così come nella musicoterapia, coinvolgere in modo sinergico i sensi è fondamentale per raggiungere con maggiore efficacia i risultati nelle attività proposte. In questo ci possono aiutare degli strumenti assai semplici chiamati Boomwhackers.

I Boomwhackers non sono altro che dei tubi cavi in plastica leggera, del diametro di circa 4 centimetri che, percossi, emettono un suono definito (strumenti a percussione a suono determinato). Naturalmente in base alla lunghezza del tubo, avremo la possibilità di una serie di suoni con diverse frequenze. Questi strumenti vengono venduti in scale diatoniche, pentatoniche o cromatiche. Elemento peculiare e fondamentale di questi originali strumenti è che a ciascun tubo, oltre a corrispondere una nota ben precisa, corrisponde un colore specifico.

I Boomwhackers, avendo dalla loro parte il vantaggio di comunicare su un doppio codice, sonoro e visivo, sono estremamente utili all’interno di una attività come quella della musica d'insieme. Essi permettono di interiorizzare e memorizzare la notazione tradizionale in modo efficace e motivante, coinvolgendo non solo la memoria ma anche il corpo, la vista e l’orecchio. La loro varietà cromatica, unitamente alla facilità di utilizzo, permette di realizzare delle esperienze di musica d’insieme come canoni, improvvisazioni ritmiche o musicali a più voci, coreografie, e moltissime altre attività con bambini di tutte le età. Sul versante terapeutico, il codice colore introdotto dai Boomwhackers permette l’avvicinamento alla notazione tradizionale anche a persone con diverse difficoltà di apprendimento, per le quali, aggiungendo la discriminante del colore, è possibile sviluppare strategie di apprendimento innovative e, in caso di difficoltà cognitive, la possibilità di un potenziamento della memoria e dell’attenzione. Sul piano espressivo, la loro versatilità e il loro utilizzo, permettono un coinvolgimento in giochi musicali divertenti ed espressivi estremamente interessanti ed efficaci all’interno del contesto classe.

Con ciò posso affermare con estrema convinzione che, in qualsiasi situazione compresa quella pandemica che stiamo ancora vivendo, si possa rimodulare i programmi, i progetti e i laboratori spinti dal desiderio di trovare, comunque e sempre, nuovi stimoli per i ragazzi. Le restrizioni poste quindi, non hanno tolto l'entusiasmo nel far musica: abbiam cambiato strumenti conoscendone di nuovi (non solo i boomwhackers) e ci siamo successivamente divertiti durante la registrazione dei brani natalizi proposti. Se il motto durante la pandemia, Andrà tutto bene, era accompagnato dai colori dell'arcobaleno, allora potrei concludere dicendo che i miei ragazzi han aggiunto, con la loro straordinaria energia, anche l'inesauribile vitalità musicale del mondo dei suoni.

Prof. Mauro Vidoni

La memoria negli occhi definitivo.MOV

GIORNATA DELLA MEMORIA

LA MEMORIA NEGLI OCCHI

Video realizzato dagli alunni della classe 3^C SSPG di San Daniele del Friuli.

Raccontare la Shoah, trovare le parole per descrivere quell'orrore non è semplice. E allora abbiamo lasciato che a farlo fossero le parole, scelte dai ragazzi, tratte da alcuni libri che hanno letto.

E poi ci sono gli occhi, specchio dell'anima. Sono loro a parlare.

Come sottofondo la musica creata dal prof. Vidoni Mauro.


PENSO. PER NON DIMENTICARE

Questo lavoro della classe 3^B SSPG di San Daniele è una raccolta di riflessioni suscitate dalla lettura individuale di diversi libri in occasione della Giornata della Memoria



SUL TRENO DELLA MEMORIA RICORDO

Lavoro elaborato dagli alunni della cl 3^A 2020-2021 della SSPG di San Daniele del Friuli in occasione della giornata della memoria

IN VIAGGIO CON RAFFAELLO. LINGUE PER L'ARTE

Arte, lingue, strumenti informatici e tanto, tanto divertimento: l'eBook In viaggio con Raffaello. Lingue per l'Arte è frutto dell'impegno da parte degli alunni delle classi 2^B e 2^C e degli insegnanti Ciampi, Cucinella, Dall'Arche, Felice, Vesca della SSPG di San Daniele del Friuli a rielaborare creativamente l'arte, a celebrare, nell'anno in cui si ricorda il 500° anniversario della sua morte, un grande artista che ha fatto innamorare grandi e piccoli con il suo magico tocco.

Ciascun alunno ha scelto un'opera che nei mesi ha imparato a conoscere e a promuovere rendendola, grazie al supporto di Thinglink, un'immagine interattiva all'interno della quale, mediante un link, si può navigare alla scoperta della storia del dipinto, della città e del museo che lo ospitano. Il tutto in più lingue: la lingua inglese e quella francese o tedesca a seconda dell'insegnamento previsto.

UNA MAPPA DI STUDIO: La Belle époque

La tecnica del Jigsaw è un'utile strategia didattica collaborativa in cui ogni studente ha il compito di prepararsi individualmente su un tema circoscritto e poi contribuire alla realizzazione di un prodotto finale. Le ragazze e i ragazzi della classe 3^B della SSPG di San Daniele del Friuli si sono documentati su diversi aspetti del periodo storico della Belle époque e poi hanno realizzato un padlet di studio comune estremamente ricco ad approfondito su questo argomento

POESIE IN AGENDA 1

EDUCAZIONE CIVICA

LA PAROLA AGLI AUTORI

Viaggio di riflessione nella libertà di pensiero e di parola degli autori che abbiamo studiato in questo anno scolastico, per analizzare e scoprire anche il nostro punto di vista e allo stesso tempo prendere coscienza delle nostre radici e … chissà, lasciare traccia delle proprie!

Alunni e alunne della cl 3^A e prof.ssa D. Bello 2020/21SSPG San Daniele del Friuli


LA COSTITUZIONE ITALIANA

Breve presentazione della Costituzione Italiana, legge fondamentale dello Stato italiano, cardine dell'ordinamento giuridico della Repubblica da parte dei Ragazzi e delle Ragazze del Consiglio Comunale della Sec. di I Grado di San Daniel 2020-2021

Docente di Riferimento D. Bello


POESIE IN AGENDA

I ragazzi della classe 1^BR della SSPG di Ragogna, dopo aver affrontato in diverse discipline un percorso di educazione civica relativo all’Agenda 2030, sono stati invitati a scegliere un traguardo e a comporre una poesia in merito per valorizzarne il suo senso.


IL BULLISMO TRA LE NOTE

Ci può essere in tutti gli ambienti, anche quelli più armoniosi, chi discrimina l’altro o l’altra per mettersi in mostra? Per deridere e opprimere colui o colei che ti sta fianco e questo esclusivamente per emergere?

Ma anche tra le note di un pentagramma?

Sì, l’ignoranza, in quanto male sociale sempre più diffuso, condiziona tutti gli ambienti in cui l’uomo vive … ma può e deve essere combattuta, anche con una semplice melodia.

Lavoro degli alunni di cl 2^A 2020/21-SSPG di San Daniele.

Docenti di riferimento Donatella Bello e Marilena Turturo

Friuli in tavola 2.0.pdf

FRIULI IN TAVOLA 2.0

Il manifesto pubblicitario è un prodotto artistico e un importante strumento comunicativo. Il progetto "Friuli in tavola 2.0" ha permesso agli alunni coinvolti di studiare il manifesto del Novecento, di analizzare le parti che lo compongono e di creare con appositi strumenti informatici un manifesto su un prodotto tipico della tradizione culinaria friulana.

Lavoro delle classi 3^B e 3^C della SSPG di San Daniele del Friuli

UN FURLAN PROTAGONIST DE STORIE: UGO PELLIS

Avendo aderito come scuola al progetto ideato dalla SOCIETA’ FILOLOGICA FRIULANA IL NÛFCENT DI UGO FRA STORIE E PERAULIS, agli alunni di cl 2^A e 3^A, Scuola sec. di I grado di San Daniele, è stato proposto un VIAGGIO di conoscenza di questo grande personaggio friulano non solo tramite le spiegazioni dell’insegnante, prof.ssa Donatella Bello, bensì anche grazie agli incontri (offerti dalla Società Filologica) con tre esperti di notevole rilievo: prof. Serafini Raffaele, prof. Simone Paoloni e prof. Angelo Floramo.

I CONCORSO DI ARTE in memoria di Sandra Biasizzo

I CONCORSO DI ARTE in memoria di Sandra Biasizzo organizzato dal

CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI 20-22

CERIMONIA di premiazione del 10 giugno 2021

Il concorso prevedeva la realizzazione di illustrazioni, fumetti, testi, video, animazioni e games

È possibile visionare tutte le 87 opere presentate al concorso al seguente link

CONCORSO DI ARTE

LA LIENDE DAL CJISTIEL DI GLEMONE

Rivisitazione sottoforma di Fumetto animato de LA LIENDE dal Cjistiel di Glemone

Lavoro di gruppo svolto dagli alunni e dalle alunne del gruppo C del LABORATORIO DI GIUGNO della scuola SECONDARIA DI I GRADO di Pellegrino da San Daniele

Docenti di riferimento Donatella Bello e Caterina Cannuni


IL TESAUR INTE BIBLIOTECHE

Classi Terze Laboratorio di Approfondimento di Italiano del Venerdì

Zâl di invenzion e imagjins plui dissens dut fat de bande dai fruts dal laboratori di aprofondiment di talian dal Vinars 2020-2021

Docente di riferiment Donatella Bello


"A OGNIDUN IL SO GUST A SANT DENEEL" progetto di friulano

PREMIAZIONI e RACCOLTA delle POESIE

presentate al III CONCORS di POESIE IN LENGHE FURLANE

In memorie di Gino Marco Pascolini

Docenti di riferimento

Donatella Bello e Elisa Mengato




CE GUSCJ a SANT DANEEL


Lavoro realizzato dai ragazzi della classe 1^A della scuola secondaria di primo grado di San Daniele del Friuli in riferimento al progetto di friulano "A OGNIDUN IL SO GUST A SANT DENEEL"



METITI IN ZÛC … PAL PERSUT!


Zâl di investigazion e dissens origjinâi fats dai fruts de classe 2^A de Scuele Secondarie di I g Pellegrino di Sant Denêl – an scol. 2020-2021

Docente di Talian Donatella Bello e di Art Giacomo Straulino


BIBLIOTECA DEI LIBRI VIVENTI

Anche i ragazzi della scuola sec. di I g. di SAN DANIELE hanno partecipato al nuovo catalogo della Biblioteca dei libri viventi online 2020 proponendo i racconti dei loro libri preferiti attraverso i video, strumento dal linguaggio accattivante e innovativo tramite il quale i libri possono prendere vita e rivelarsi.

Il 10 dicembre 2020, a partire dalle ore 10.00, ci si è dunque ritrovati non in piazze e giardini, bensì in una grande piazza virtuale, per vivere con entusiasmo, curiosità e immaginazione lo scambio in rete di storie e visioni che la Biblioteca dei libri viventi ha proposto.


LE NAZIONI EUROPEE

Nelle classi 2A e 2D di San Daniele del Friuli e 2B di Ragogna, gli alunni hanno realizzato un lavoro di Geografia finalizzato all’esercitazione e alla preparazione dell'elaborato finale della classe terza.

E' stato richiesto di scegliere una nazione europea, motivando la scelta, e di compiere una ricerca che approfondisse i punti che caratterizzano questa nazione.

Successivamente gli studenti hanno dovuto esporre la nazione alla classe, quindi è stato richiesto di creare una presentazione con gli strumenti digitali a loro disposizione.

Le slide servivano appunto ad accompagnare la loro esposizione, aiutando loro stessi e allo stesso tempo attirando l'attenzione dei compagni.

Nel libro digitale troverete i link per visionare le presentazioni dei ragazzi suddivise per nazione.

Come potrete vedere, ne sono risultati dei lavori molto interessanti, che poi abbiamo condiviso con Classroom, al fine di ripassare Geografia durante l'estate.

La scelta della nazione escludeva quelle già precedentemente trattate insieme, quindi non sono presenti tutti gli Stati Europei.